mercoledì 11 luglio 2012

Ultima sera in Versilia

Rientriamo in hotel particolarmente stanchi tra il caldo, la difficoltà a condurre il macchinone ed i parecchi chilometri fatti. Il mio compagno inizia la giaculatoria della stanchezza, del caldo ecc ecc lo accompagno in camera, accendo l'aria condizionata e lo lascio sul letto; il tempo di mettermi il costume e sento il tipico suono....... russa......io me ne vado al mare.
Attraverso il  vialetto che mi ricorda i film degli anni 80 del tipo " sapore di mare" ed arrivo in spiaggia



Un bagnino mi viene incontro accompagnandomi poi al lettino con ombrellone e sistemandomi l' asciugamano mi  comunica che l'acqua è a mia disposizione gratuitamente "che lusso" Mi stendo e mi rilasso.Mi guardo intorno, la spiaggia è bella ma è praticamente identica a tutte le spiagge, un lunghissimo ed ininterrotto strato di sabbia attrezzato, ombrelloni a perdita d'occhio che cambiano di colore a seconda del lido, il mare non particolarmente trasparente.

Insomma non è Rimini ma nemmeno la costa del Cilento con il suo mare  cristallino; un buon posto per fare mare, ottimi servizi, quelli che mancano a noi,un ambiante di persone sicuramente perbene , tranquillità ed oggi come oggi non è poco.
In lontananza si distinguono le ciminiere di Rosignano Solvay mentre sull'altro lato si intravede l'isola d'Elba che dicono sia bellissima.
All'improvviso vedo arrivare il mio compagno con asciugamano fornito dal bagnino ed accappatoio.
Facciamo il bagno insieme e lui come da prassi si mette immediatamente sotto l'ombrellone
ha paura di scottarsi anche se alle 5 del pomeriggio è un po difficile. ho la sensazione anche per ques'estate rimarrà bianco trasparente. Per quanto io amo il mare ed il sole lui lo detesta; una coppia perfetta che dire.
Prima di cena ci concediamo il centro benessere non era compreso nel premio ma non potevamo non passarci qualche ora alla modica cifra di 40 euro a testa . In fondo un prezzo corretto per due ore di benessere tra piscine di acqua di mare a varia temperatura, giochi di luce e colori aromaterapia ed idromassiggi, doccia emozionale ,tisane rilassanti e depurative e via così. Si concludeva il percorso benessere con l'immersione in una piscina di acqua caldissima ascoltando musica "che vuoi più dalla vita"

Ci prepariamo per la cena e decido di indossare il mio vestito elegante ed i sandali gioiello forse sono troppo elegante ma ho voglia di esserlo.La cena, come al solito, è superba  ed il buffet dei dolci ancora più fornito della sera prima. Tra torte, bignè, gelati e splendida frutta troneggiava uno zuccotto di pan di spagna ricoperto di cioccolato fondente con ripieno di gelato di cedro di calabria vi assicuro una roba da sballo.
Dopo cena decidiamo di restare in hotel, in fondo fuori non c'è altro che il solito lungomare dove la gente passeggia tra bancarelle e negozietti di ciupiaciupia. Saliamo sul terrazzo dove c'è il piano bar, non c'è molta gente ma poco importa la serata è bellissima , la luna sul mare....... una luna rossa
la musica piacevolissima. Il mio compagno mi prende per mano e mi invita a ballare; è la prima volta da quando siamo insieme ed è tutto molto ma molto romantico..... lasciamo che la serata trascorra così abbracciati ad ascoltare musica.

Delle ultime ore della Domenica non c'è storia, qualche ora al mare, le valigie un pizzico di tristezza, pago gli extra e rimango basita i bicchieri di vino presi a cena sono costati 12 euro l'uno per non parlare dei caffè a 3 euro. Mi soffermo a pensare che non sceglierei questo posto e neanche altri del genere  per le mie vacanze.Amo viaggiare per conoscere oppure mi piaciono i luoghi di mare un pò selvaggi. Vacanze così le trovo comunque un tantinello esagerate
Bisogna però essere onoesti e  devo ammettere che siamo stati benissimo..... e poi in fondo in fondo ........ era tutto gratis e quindi che parliamo a fare?
Ciao Tombolo non credo che avremmo più occasione di incontrarci e... senza rancore

        
     

Nessun commento: